IL SECONDO ANNO È INIZIATO: INTERVISTA CON JONAS, OPERATORE PER LA PROMOZIONE DELL’ATTIVITÀ FISICA E DELLA SALUTE

Torna a tutti i contributi

«A breve mi occuperò di una parte dell’allenamento di gruppo»

Jonas Neukomm ha già completato un anno di apprendistato. Il futuro operatore per la promozione dell’attività fisica e della salute lavora al centro fitness MFIT di Sciaffusa. Il prossimo anno illustrerà i dettagli della formazione ai partecipanti alle giornate di prova.

Come ti senti alla conclusione del tuo primo anno di apprendistato?
Sempre più sicuro. Soprattutto perché conosco meglio i colleghi del team. E non ho più difficoltà a rivolgermi a persone che non conosco. Ho imparato a dare del tu a tutti, come si usa nell’ambiente del fitness, anche alle persone più anziane.

Cos’hai imparato?
A scuola frequentiamo corsi tenuti da un medico e da fisioterapisti. È interessante scoprire come è fatto il nostro corpo e come funziona l’apparato motorio. Ci siamo anche esercitati a soccorrere le persone che hanno subito un infortunio.

La scuola è impegnativa?
Sì, ogni settimana abbiamo uno o due test e molti compiti per casa. Finora però è andato tutto alla grande, non ho problemi in nessuna materia. Il viaggio da Sciaffusa a Basilea due volte alla settimana però è abbastanza faticoso.

Cosa ti aspetta nel secondo anno?
Finora ho seguito gli allenamenti individuali, dal prossimo anno sarò responsabile di una parte degli allenamenti di gruppo, in particolare del riscaldamento e dello stretching alla fine. Lo farò per il corso «Body Pump», che io stesso frequento volentieri. Il terzo anno sarò responsabile di un intero corso.

Mostrare gli esercizi davanti a un gruppo richiede un po’ di coraggio?
Sì, un po’. Ma per fortuna ci siamo esercitati a scuola, dove capita anche di dover mostrare elementi di danza davanti alla classe. All’inizio mi vergognavo un po’, ma adesso non ci faccio più caso.

Ad agosto arriverà un nuovo apprendista?
L’anno prossimo. Ma fra poco accoglieremo i partecipanti alle giornate di prova. Il capo mi ha già chiesto di aiutare alla giornata informativa e nell’assistenza ai ragazzi. Lo farò volentieri.

Sei un appassionato calciatore. Il lavoro ti lascia il tempo di praticare questo sport?
Prima di iniziare l’apprendistato facevo parte della squadra juniores dell’FC Schaffhausen e mi allenavo cinque volte alla settimana. Con la formazione non è più possibile. Ora posso allenarmi solo tre volte alla settimana alla società sportiva Schaffhausen. Il calcio resta importantissimo per me; quando incontro gli amici discutiamo quasi sempre di calcio.

Jonas descrive le sue attività quotidiane durante tutto l’apprendistato. Ecco il suo resoconto dopo 100 giorni.